venerdì 24 gennaio 2014

Cantuccini

 
 Questi biscotti classici, mi sono sempre piaciuti, da accompagnare al vin santo, ma anche da mangiare come snack al posto delle barrette energetiche, a me piacciono con tante mandorle!
Ve li propongo in due versioni, quella classica e quella vegana.

Per la versione classica ingredienti:
250g farina
150g zucchero
120g mandorle non pelate
2 uova
un pizzico di sale
mezza bustina di lievito per dolci
25g burro (facoltativo)

Questi biscotti sono molto semplici, basta impastare tutti gli ingredienti insieme, eccetto le mandorle che vanno aggiunte alla fine. Formare poi due filoncini e metterli su carta da forno e infornare a 180° per 30 minuti. Trascorsi i trenta minuti dovranno essere quasi cotti, altrimenti non si riescono a tagliare in diagonale per formare i biscottini in maniera precisa. I biscottini andranno rimessi in forno per altri 10 minuti finchè risulteranno dorati.


 
 
Per la versione vegan ingredienti:
 
250g farina di tipo 2
120g sciroppo d'avena
50g zucchero di canna
120g mandorle non pelate
50g olio extravergine d'oliva
un pizzico di sale
mezza bustina di lievito per dolci
 
Procedere come per i cantuccini classici, se l'impasto risultasse troppo secco aggiungere un cucchiaio d'acqua fredda, formare i filoncini e cuocerli sempre 30 minuti a 180° e poi altri 10 minuti
 
Sapore eccezionale molto delicati, un consiglio raddoppiate direttamente le dosi indicate perché si conservano bene e vanno a ruba!


3 commenti:

  1. ohhh grazie per la versione vegan...ne ero golosa una volta un abbraccio
    p.s. abbiamo lo stesso vaso ;)

    RispondiElimina
  2. Ciao carissima, sono contenta di ritrovarti, certe volte sul blog mi sento parte di una grande famiglia!

    RispondiElimina
  3. Anch'io li adoro ma non avevo ancora provato una versione vegan!
    Questa devo segnarmela! Grazie mille di averla condivisa|

    RispondiElimina

Sono contenta di fare la vostra conoscenza, per qualunque cosa vogliate dirmi, lasciate un commento, siete i benvenuti!