lunedì 25 marzo 2013

porrige crudo


Devo dire che resta sempre la mia colazione preferita, quando mi sveglio sono contenta perchè penso che a colazione mi aspetta lui pronto da mangiare! Vi ho mai detto che per me la colazione è il momento più bello di tutta la giornata? Mi alzo al mattino molto presto, alle 5.30 sono già in piedi, anche nei fine settimana, faccio di tutto, a volte inforno il pane, a volte mi metto a preparare, mi sento carica di energia!  A volte mi alleno, ho fatto fantastici allenamenti dalle 6.30 alle 7.30 del mattino!
Alle 8 di solito sono al lavoro, per cui mi preparo velocemente, salto sulla mia bici e in 15 minuti riesco ad arrivare!
La sera al contrario dopo in lavoro mi sento sfinita e non ho voglia di far nulla ! Dicevo, che la colazione è come se mi desse la carica per mettermi in moto, per cominciare, una piccola coccola che mi spinge a partire...
Avevo già postato il porrige qui, prima lo facevo cuocendo l'avena in metà acqua e metà latte d'avena, adesso ho cambiato metodo, lascio l'avena nel latte per tutta la notte ed evito la cottura, il risultato è più gustoso, in bocca i chicchi si sentono di più, il sapore secondo me è più intenso, ed evito di cuocere il latte d'avena e l'avena. 


Il metodo è semplice, ve lo illustro in tre semplici mosse:
1) metto 30g di avena in una ciotola con una manciata di uvetta
2) aggiungo un cucchiaino di semi di lino passati al mortaietto e 3-4 noci sgusciate e un pò pestate.
3)aggiungo latte d'avena quanto basta a coprire tutti gli ingredienti



Metto in frigo e lascio riposare, il risultato è come quello che vedete nella foto qui sopra. Molto spesso ho voglia che sia un pò dolce, allora aggiungo un cucchiaino di succo di dattero concentrato che gli dona quel colore marroncino che vedete in foto qui sotto. La ciotola che vedete qui sotto questa verde è la mia preferita, ci mangio ogni giorno sia la colazione che le zuppe che il riso, per cui la vedete spesso fotografata!
Per me il porrige è una grande colazione e le foto non rendono la bontà di questa pappetta!
PS.
Trovare un momento per fare le foto è stata dura, visto che faccio colazione sempre così presto e quasi sempre è notte !

12 commenti:

  1. Buonissimo! Anch'io, soprattutto nei mesi caldi, faccio così a crudo, magari con lo yogurt al posto del latte. Solo che per farlo dolce abbondo di uvetta :)
    Anzi, quasi quasi lo preparo per la colazione di domani mattina!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, hai ragione, l'uvetta e' fantastica, da quel gusto dolce, ma delicato!

      Elimina
  2. Buonissimo! lo provo! anche io adoro la colazione, non potrei iniziare la giornata senza :-)

    RispondiElimina
  3. Ciao, fammi sapere se lo provi! Buona Pasqua!

    RispondiElimina
  4. wow che bello e sano!!! (indigestione da uovo di pasqua....)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Io ancora non l'ho aperto l'uovo! Entro stasera lo dovrò aprire, ma mi dispiace romperlo! Dopo tutto il lavoro per farlo!

      Elimina
  5. Vivrei di porridge, non avevo mai pensato ad una sua versione cruda, geniale :)

    RispondiElimina
  6. E' ottimo, ha un sapore più intenso di quello cotto. Provalo, e' eccezionale!

    RispondiElimina
  7. Quì devo dire la verità, questo genere di pappette a me non piacciono proprio, ma mi rendo conto che sono gusti :)
    Io di prima mattina mangio sempre e solo frutta... L'unico vero cibo che ho davvero voglia di mangiare!!!

    ps. Complimenti per svegliarti così presto :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Be' la frutta e' ottima per cominciare la giornata!

      Elimina
  8. Amo il porrigde!
    Io metto semi di lino e mandorle, un po' di latte e sopra ci rovescio un vasetto di yogurt, metto a riposare in frigo e la mattina ci aggiungo frutta fresca (kiwi, di solito :) )
    Amo far colazione così!

    RispondiElimina
  9. Ciao carissima, io i semi di lino li trito al mortaio per renderli più assimilabili, la frutta fresca sopra e' una vera delizia! A presto!

    RispondiElimina

Sono contenta di fare la vostra conoscenza, per qualunque cosa vogliate dirmi, lasciate un commento, siete i benvenuti!