venerdì 23 marzo 2012

Tarassaco



Premetto che non sono un'esperta di erbe spontanee, anche se mi piacerebbe molto approfondire l'argomento, e soprattutto avere più tempo per andarle a raccogliere!
Ho incontrato una signora che mi ha portato a raccogliere tarassaco, prima ancora che fiorisca, questa pianta ha numerosi effetti tra cui depurativi e disintossicanti, l'ho cucinata facendola bollire, ma non troppo in modo da mantenere il suo colore verde, ha un retrogusto leggermente amarognolo, per cui l'ho messa in una frittata poiché io adoro la frittata con le cose un po' amare...

Per saperne di più vi rimando su wikipedia. Appena lo raccolgo di nuovo mi cimenterò con altre preparazioni, intanto nella frittata ci stava benissimo!


Brutta la foto, lo so, ma era sera e andava mangiata calda e...non ne è rimasto neanche un pezzettino per il giorno dopo da fotografare con la luce... però era ottima!


Aggiungo un'altra idea col tarassaco:


Ho fatto una torta rustica con ripieno di 250g di ricotta, parmigiano e tarassaco e un uovo,  la sfoglia l'ho fatta con 250g di farina integrale 80g olio extravergine, sale e acqua qb ad amalgamare il tutto, l'ho stesa sottilissima, l'ho farcita con il ripieno e l'ho infornata a 180°.


6 commenti:

  1. L'ho provata anch'io la frittata con il tarassaco e viene molto buona, anche perche' l'amaro non si sente tantissimo!!!!

    RispondiElimina
  2. Qua di tarassaco ancora niente :(
    Se lo saranno mangiato i puffi??????
    Boh

    RispondiElimina
  3. Ma dai...qui è pieno!
    ma tu di dove sei?

    RispondiElimina
  4. mia mamma mi dici sempre di andare a raccogliere i "radici mati" (ahahah noi li chiamiamo così), è due settimane che me lo dice!! io preferisco andare a raccogliere i "bruscandoi", mi diverte un sacco!! e non sono mari, ma veramente buonissimi!!ottimi per fare risotti o frittate!!

    RispondiElimina

Sono contenta di fare la vostra conoscenza, per qualunque cosa vogliate dirmi, lasciate un commento, siete i benvenuti!