sabato 10 marzo 2012

Il mio porridge


E' una settimana che parlo del porridge alle mie colleghe, per me una scoperta tutta naturale, è un alimento leggero e nutriente, anche questo si presta all'aggiunta di numerosi ingredienti dipende dal gusto personale...
A me piace mangiarlo freddo, ma c'è chi lo mangia tiepido.
Io lo faccio così:
La sera prima metto a bollire 150 grammi di liquido (metà acqua e metà latte) con 30g di fiocchi d'avena per 5 minuti. Lo lascio raffreddare e lo metto in frigo per tutta la notte.
La mattina quando mi sveglio prendo la tazza dal frigo, aggiungo un pò di latte, mescolo bene, poi trito nel mortaio qualche seme di lino e schiaccio tre noci. Aggiungo al porridge i semi e le noci e dolcifico con un cucchiaino di sciroppo d'agave. Buonissimo!!
Voi potete aggiungere quello che volete anche frutta fresca o secca, a seconda del gusto personale.
Spero di provare presto anche una versione salata....

6 commenti:

  1. complimenti ma ...cosa aspetta google a inventare un sistema per condividere in rete i sapori??? ;-)

    RispondiElimina
  2. Ma dai, venitemi a trovare sulle dolomiti, così li assaggiate da vicino!

    RispondiElimina
  3. Non l'ho mai provato! ma in questi giorni, dopo aver comprato la cuociriso, mi è venuta voglia di provare a farlo li dentro.
    Ma sicuramente la tua versione è più veloce ed economica! ;D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai comprato il cuociriso? come ti trovi?
      Per il porrige forse non serve, ma mi interessa sapere come vengono i cereali. Grazie

      Elimina
  4. Buonissimo ... io di porridge ci vivrei ;-)

    RispondiElimina

Sono contenta di fare la vostra conoscenza, per qualunque cosa vogliate dirmi, lasciate un commento, siete i benvenuti!