domenica 18 settembre 2011

budino di mia nonna


Vi avanza del latte in frigo?
Ecco come ho usato il mio...

Ingredienti:
2 cucchiai colmi di cacao amaro
2 cucchiai di zucchero
2 cucchiai colmi di farina
mezzo litro di latte
50g burro
2 bucce di limone


In un pentolino versare prima il cacao e lo zucchero, quindi la farina e stemperare con il cucchiaio fino a togliere tutti i grumi. Versare il latte lentamente continuando a mescolare fino ad amalgamare bene il tutto. Aggiungere il burro e le due bucce di limone. Mettere il pentolino su fuoco lento mescolando per non far attaccare finchè il composto raggiunge la densità desiderata. Togliere le due bucce di limone altrimenti se lasciate troppo tempo conferiscono un gusto amarognolo.
Potete metterlo in coppette individuali magari guarnito con panna montata e qualche amarena oppure utilizzarlo per farcire le torte di compleanno.

Ed ecco un altra bella via fatta ad Agosto ad Arco: Ondulina.

sabato 10 settembre 2011

biscotti agli arachidi


Ciao a tutti, è tanto che non scrivo, ma tra una cosa e l'altra anche le vacanze sono finite, il tempo è sempre poco ed è sempre più difficile scrivere sul blog, ma questi biscottini sono venuti davvero bene, con un gusto particolare tra il dolce dello zucchero ed il salato degli arachidi.
Tutto è partito da voler finire un ultimo residuo di burro di arachidi non salato che mi era rimasto in frigo, così mi è venuto in mente di metterlo nell'impasto della pastafrolla per fare dei biscottini e poi perché no, di ricoprirli con arachidi salati e un po' di zucchero di canna.
Ingredienti:
260g di farina bianca 00
125g di burro di arachidi
100g zucchero+un pò di zucchero di canna
un cucchiaino di lievito
una bustina di vanillina
un pizzico di sale
1 uovo
un pochino d'acqua per rendere l'impasto della giusta consistenza.


Impastare tutti gli ingredienti, formare delle palline con le mani, appiattirle per formare i biscotti e disporle su carta da forno, mettere su ogni biscotto degli arachidi salati e un po' di zucchero di canna.
Infornare a 180° quanto basta.

Tra le cose fatte quest'estate...qualche foto dello spigolo sud del monte Colodri: