venerdì 28 gennaio 2011

pan di spagna a modo mio 1


Ingredienti
6 uova bio
200g farina setacciata
200g zucchero
scorza di un limone grattugiata
1 bustina di vanillina
1 pizzico di sale


Di solito preparo il pan di spagna montando le uova tutte intere, finchè diventano spumose, questa volta invece ho montato i rossi con lo zucchero nella planetaria ed i bianchi a parte.
Ho unito poi la farina setacciata, la scorza di limone grattugiata finemente, un pizzico di sale e una bustina di vanillina, mescolando i bianchi ai rossi dal basso verso l'alto per non farli smontare. Ho versato il composto in una teglia di alluminio del diametro di 24 cm precedentemente imburrata ed infarinata ed ho cotto il dolce in forno a 180° per circa 30 min.

Nella foto è stato farcito con marmellata di ciliegie home made e spolverato di zucchero al velo per la merendina di mio figlio a scuola.
Questa versione in cui ho messo un po' più di farina (mia madre ne mette sei cucchiai colmi: circa 150g) mi sembra ottima per fare da base a torte farcite. Proverò la prossima volta a farlo mescolando farina e fecola di patate, e voi come lo fate?
Lo scorso fine settimana ancora all'insegna del fondo, ormai siamo di casa a Folgaria (Passo Coe n5)! Mio figlio è ormai più bravo di me!

lunedì 17 gennaio 2011

biscotti pan di zenzero


Li avevamo visti nella vetrina di una pasticceria e mio figlio non faceva altro che ripetermi che li voleva fare, così ci siamo dedicati un pomeriggio armati di formine e tanta buona volontà.
Per l'impasto abbiamo seguito la ricetta del sito di Giallozafferano che trovate qui.
Ho seguito le dosi e le istruzioni senza cambiare niente, l'unica cosa che proverei a fare la prossima volta è tenerli un po' di più in frigo prima di infornarli.
Il gusto ed il profumo di questi biscotti sono davvero particolari, sono riusciti a risvegliare la voglia di mio figlio di mangiare a colazione!

Ed eccolo all'opera, preso con le decorazioni con la glassa di zucchero! Che fantasia!
E non è finita qui, adesso vuole assolutamente provare a fare la casetta di pan di zenzero!


Ed ecco il nostro fine settimana a Folgaria, Passo Coe n4, non bastava lo sci di fondo, ora anche fuori pista!

domenica 9 gennaio 2011

Dobbiaco


Siamo appena tornati da Dobbiaco, paradiso per gli amanti dello sci di fondo e non solo...
Mio figlio ha fatto il corso di sci di fondo, di 5 giorni e noi ne abbiamo approfittato per andare a sciare sulle splendide piste tracciate nei dintorni.





Siamo stati alla Nordic Arena, dove nei giorni scorsi si sono svolte anche le gare per la world cup. Qui mio figlio ne ha approfittato per allenarsi sulle discese!

ed il pomeriggio si tornava in campeggio naturalmente con gli sci...


E l'ultimo giorno, al lago di Dobbiaco!