domenica 23 maggio 2010

Rotolo di pollo ripieno

Era da un po' di tempo che volevo provare a disossare, mi avevano spiegato come fare e finalmente ho provato con un pollo, volevo togliere tutte le ossa e farcire il pollo allestendo un rotolo, per l'imbottitura questa volta ho usato un po' di impasto di polpette di vitello comprate dal macellaio, e devo dire che il risultato è stato eccellente, inoltre più che sul ripieno volevo concentrarmi sulla tecnica di disossamento. Il ripieno può essere variato a fantasia con infinite combinazioni!
Per cominciare mi sono comprata un coltello apposito da disosso, in questo modo se la cosa non riusciva non potevo dare la colpa a nessuno :)
sono partita dalla schiena, in questo modo si lascia il petto intero e si riesce ad arrotolarlo meglio attorno alla farcitura. Ho inciso il pollo lungo la schiena e ho scavato in modo da togliere la carcassa, facendo attenzione a non rompere la pelle esterna (La pelle l'ho lasciata anche in cottura, l'ho tolta solo dopo aver tagliato le fette), ho poi tolto le ossa anche dalle cosce e dalle ali (tranne le esremità), questa operazione è delicata, non bisogna andare di fretta!


Ho salato e pepato il pollo e poi ho messo il ripieno arrotolandolo e lasciando l'apertura in appoggio sul tagliere, a questo punto l'ho legato prima orizzontalmente e poi ho fatto la legatura classica.
L'ho cotto in forno per poco più di un'ora, e l'ho servito con una salsina ottenuta deglassando il fondo di cottura, accompagnato da patate al forno e un'altra salsina fatta con yogurt magro lasciato a scolare in un setaccio in modo da renderlo più denso, mezzo cetriolo, erba cipollina, sale, pepe bianco e una fogliolina di menta il tutto in proporzioni variabili e regolate dall' assaggio!
Devo dire che per essere un primo esperimento è venuto bene, ma ho già in mente le prossime prove da fare!
Il pollo che ho usato era già stato pulito dalle interiora, dalle zampe e dalla testa e non aveva residui di piume, diciamo che era parzialmente preparato, già lavato e pronto per essere disossato, inoltre tutte le ossa che ho tolto, pulite dalle parti grasse, le ho usate per fare un ottimo brodo, per la serie non si butta via niente.
E voi ditemi, come lo disossate il pollo? Avete qualche consiglio da darmi ?

12 commenti:

  1. Mai provato a dissossare un pollo... Da come lo descrivi tu sembra molto facile, ma in realtà penso che sia un'operazione piuttosto difficile, soprattutto per un'impedita come me!
    Ma se me lo faccio dissossare dal macellaio, vale lo stesso?
    Baci, sei stata bravissima!

    RispondiElimina
  2. un signor pollo ripieno... l’aspetto è ottimo

    RispondiElimina
  3. @ Fantasie Non è difficile, ma ci vuole pazienza!

    @ Fabiana, ciao, piacere di conoscerti, grazie!

    RispondiElimina
  4. capito nel tuo blog e trovo subito una ricetta che mi piace molto! tornerò a trovarti volentieri

    RispondiElimina
  5. @ Zasusa Grazie, piacere di fare la tua conoscenza!

    RispondiElimina
  6. tanto di cappello per la manualità! anche io vorrei imparare a disossare il pollo come hai fatto tu..per il momento mi arrangio con i fusi e i sovracoscia..anche se li lacero un pochetto :(
    sai che anche io ho di recente acquistato un "disossapollo"? è un coltellino carino carino bello appuntito..ma sono comunque una pippa nell'utilizzo :p

    ps. per i cavatelli:
    ma sei bravissima con la forchetta..a me uscivano na schifezza con i rebbi >:( per questo ho compratola chitarrina ;p
    li ho conditi con...vedrai vedrai ;)

    RispondiElimina
  7. Che lavoro! Io non ne sarei capace..però il rotolo di pollo mi ispira eccome!

    RispondiElimina
  8. @ Cuochella anch'io disosso le cosce, vengono tanto carine e sono buone anche da sole alla griglia!
    Per i cavatelli: infatti i miei non erano così belli come i tuoi!
    @ Castagna Ma dai, ci vuole solo pazienza, prova e poi mi dici! CIAO

    RispondiElimina
  9. Ma sei bravissima!!! non credo d'esserne capace...buonissima la salsina dal sapore fresco con il cetriolo e la mentuccia, mi piace molto!
    Baci e GRAZIE cara ^_*

    RispondiElimina
  10. dev'essere troppo buono, non mi sono mai cimentata con questo tipo di ricette! che brava!

    RispondiElimina
  11. SwagBucks is the biggest work from home website.

    RispondiElimina
  12. Discover how 1,000's of individuals like YOU are making a LIVING from home and are living their dreams right NOW.
    CLICK HERE TO FIND OUT

    RispondiElimina

Sono contenta di fare la vostra conoscenza, per qualunque cosa vogliate dirmi, lasciate un commento, siete i benvenuti!